Prof. Antonio Sestini: +39 0975 354208 | +39 3287834267 | Pec: antonio.sestini@mpspec.it | Peo: sestini@archilabprogetti.com

Progetti e Implementazioni Multimediali

UN PICCOLO ANGOLO DI MONDO
Specifiche Contenuti
Anno 2001 Dalla diga di Pietra del Pertusillo comincia un viaggio suggestivo e coinvolgente, dove immagini e colori ti indroducono in luoghi fascinosi dall’aspetto extraterrestre. La grandezza di Santa Maria di Orsoleo si erge in un contesto dove la fantasia dell’immaginario ti avvolge in una spirale di sentimenti forti e colorati. L’estro artigianale è ancora di casa in questi luoghi, mastri della pietra e del legno ti catturano per ore a scrutare i poliedrici movimenti, che portano agli oggetti pochi attimi prima solo immaginati. Le aspettative di lasciare ai posteri un segnale della loro presenza, caratterizza l’arte innata e poco valorizzata di molti uomini e donne dei piccoli paesi del medio agri, ancora disconosciuti a tanti. Essere in questi luoghi avvolti dal fascino di gesta passate e immaginare che in queste terre ha soggiornato e vissuto parte della sua esperienza di vita Terenzio Lucano, ti fa sentire fiero di essere Lucano.
Ente Comunità Montana Medio Agri
Produzione Archilab GMS – Incarico Ufficiale Comunita’ Montana Medio Agri
SW Director, Flash, Fireworks
LA VAL SARMENTO E LE SUE PERLE
Specifiche Contenuti
Anno 2000 Produzione multimediale. Rappresentazione dei luoghi del Pollino Lucano. Immagini affascinanti mescolate alla puntuale ricerca storico monumentale, di luoghi ai piu’ sconosciuti. Il tutto incorniciato dal fascino che gli ambienti del Parco Nazionale del Pollino sanno offrire al visitatore attento e curioso.
Ente Operatori Turistici della Val Sarmento
Produzione Archilab GMS
SW Director, Flash, Fireworks
Omaggio Per ringraziarti della visita al nostro sito ti vogliamo omaggiare di questo CD. RICHIEDI
COMUNITA’ MONTANA VAL SARMENTO
Specifiche Contenuti
Anno 2001 Rappresentazione dei comuni della CM Val Sarmento. Immagini, video, dialoghi, storia e storie di uomini e delle loro gesta. Valorizzazioni di tradizioni di popoli diversi che convivono in un fazzoletto di terra, baciato dal fato e dalla natura. Popoli che da svariate generazioni hanno saputo superare le barriere ideologiche e di razza. La presenza di “chicche” monumentali, valorizzano il semplice contesto architettonico, fatto di estro costruttivo e materiali poveri resi nobili dallo ingegno umano. Spettacolari luoghi per momenti unici ed esperienze da vivere, almeno una volta nella vita. Poi, ci si innamora dei luoghi visitati e ci si ritorna sempre per conoscerli e viverli meglio; la natura ci restituisce sempre esperienze fantastiche. Ed infine il contesto ambientale fa’ si che tutta la fatica di percorso scompare in un abbraccio di genti accoglienti e cibi unici.
Ente Comunità Montana Val Sarmento
Produzione Archilab GMS – Vincitore Concorso di Idee
SW Director, Flash, Fireworks
ATMOSFERE E SUGGESTIONI LUNGO UN FIUME
Specifiche Contenuti
Anno 2004 Il corso di un fiume non è soltanto un semplice fenomeno geologico che caratterizza la natura terrestre, ma una suggestiva realta’, fonte meravigliosa da cui prendere spunto per osservare cio’ che lungo un fiume accade: la natura che di esso si nutre, l’ uomo che da esso trae la linfa vitale per le sue attivita’, la crescita dei centri urbani che intorno ad esso gravitano, con il loro patrimonio di storia, cultura, tradizioni, arte e ritualita’, le antiche leggende che l’ Agri porta con se dalla notte dei tempi.  Sara’ questo un viaggio virtuale attraverso il nostro territorio che faremo accompagnati da una guida molto particolare: il fiume Agri. Seguire il corso di un fiume significa seguire le vicende umane che attorno ad esso si sono svolte, per arrivare a comprendere quanto profondo e diretto sia il legame che unisce le scelte dell’ uomo alle trasformazioni che un elemento cosi’ naturale e spontaneo subisce nel corso degli anni. Il fiume ci offre l’ occasione per conoscere il territorio, l’ ambiente, i paesi e la cultura locale accompagnandoci in una serie di itinerari tematici. Come un grande vecchio che guarda gli uomini dall’ alto della sua saggezza il fiume ci aiutera’ a conoscere meglio la terra in cui viviamo con tutto il suo patrimonio di uomini e di cose, per saperla comprendere sempre meglio e rinnovarne il rispetto.
Ente Regione Basilicata
Produzione Antonio Sestini Multimedia – Primo classificato al Concorso: La Comunicazione Multimediale in Basilicata
SW Director, Flash, Fireworks
NUOVE DIMENSIONI CULTURALI
Specifiche Contenuti
Anno 2010 Il progetto nasce da una idea del Prof. Antonio Sestini,in linea con gli articoli 118 e 119 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.lgs 42/2004), relativi alla promozione, da parte di enti pubblici e privati, di ricerche, studi e attivita’ conoscitive aventi per oggetto il patrimonio culturale e alla diffusione del medesimo nelle scuole, al fine di elaborare percorsi didattici e predisporre materiali e sussidi audiovisivi. L’idea si inserisce in un contesto scolastico che, a partire dall’autonomia scolastica, ha mostrato interesse e sensibilita’ per il patrimonio culturale, divenuto oggetto di ricerche e attivita’ didattiche inserite nell’offerta formativa e messe in atto in collaborazione con la Soprintendenza e con gli Enti Locali. Le esperienze pregresse associate ad un’analisi preliminare condotta sui beni culturali, e in particolare su quelli architettonici, dei paesi dell’Alta Val d’Agri hanno consentito di elaborare il progetto a partire dai seguenti dati: consapevolezza della ricchezza delle risorse culturali dell’Alta Val d’Agri; constatazione della mancanza di documentazione dettagliata sui singoli beni, della scarsa conoscenza delle risorse culturali, della mancanza di iniziative di promozione rapportate all’entita’ del patrimonio; mancanza di una banca dati relativa  alle risorse culturali; isolamento del dato culturale; mancanza di  gestione del bene culturale al fine di tradurlo in risorsa economica. L’idea progettuale si basa sulla centralita’ che i beni culturali hanno nei programmi di sviluppo locale, che prevedono investimenti nella tutela, nella conservazione  e nella valorizzazione, nonché sulla convinzione che tale sviluppo non è attuabile senza una conoscenza capillare delle risorse culturali del proprio territorio; pertanto l’attivita’ di schedatura diventa il fondamento e il presupposto della valorizzazione dei beni stessi, nella granparte dei casi non conosciuti e apprezzati a partire dall’ambito locale. Nel contempo la proposta tende a rendere parte integrante del curricolo il bene culturale, inteso come  testo didattico complesso, al fine di superare l’aspetto occasionale che le attività didattiche, legate a questo settore, assumono nella scuola. La proposta mira a sperimentare un modello di analisi delle risorse culturali, ampliabile in futuro, applicato ad un campione (quattro comuni dell’Alta Val d’Agri: Marsiconuovo, Moliterno, Montemurro e Viggiano) e, per esigenze didattiche, ad una sola categoria di beni (i beni architettonici). L’istituto che si fa promotore dell’idea si pone come interlocutore tra il territorio e il destinatario della fruizione culturale nell’intento di promuovere non solo la conoscenza del dato storico, strutturale, stilistico e artistico, ma  di integrarlo in un contesto cultuale piu’ ampio dove si fa portatore di una potenzialita’ non solo culturale ma anche economica. L’azione didattica oltre ad essere strumento di crescita della cultura e di cittadinanza consapevole fra i giovani intende superare ilcicloscolastico e interloquire con soggetti esterni, quali la comunita’ locale e le istituzioni.
Ente Regione Basilicata – ISIS G. Peano
Produzione Antonio Sestini
SW Director, Flash, Fireworks, Xml
CRISTO SI E’ FERMATO AD EBOLI
Specifiche Contenuti
Anno 2005 Trasposizione multimediale dell’opera teatrale “Cristo si è fermato ad Eboli”, allestita dalla Mandragola Teatro. Splendide scene in bianco e nero, implementate in digitale, con la collaborazione dell’Architetto Anna Rita Pandolfi, riproduzioni di suoni, immagini e sequenze fotografiche di scena, ripoducono un meraviglioso lavoro teatrale in un prodotto di eccellente livello tecnico e di gradevolissima visione. La vicenda umana di Carlo Levi, vissuto ad Aliano, negli anni bui del fascismo, resta, ancora oggi, una pietra miliare per noi lucani. Del Tuo affetto, testimoniato con la permanenza eterna nella nostra terra, noi lucani te ne saremo sempre grati ed orgogliosi di averti con noi. Fortunati quelli che ti hanno conosciuto, rispettato, e nella loro semplicita’ amato.
Ente Mandragola Teatro
Produzione Archilab GMS
SW Director, Flash, Fireworks
MONTEMURRO CARTOLINA E REALTA’
Specifiche Contenuti
Anno 2003 Cartolina e realta’ di un paese della Lucania. Montemurro, piccolo per dimensioni, immenso per uomini di coraggio, arte, cultura e fantasia. Nella sua storia antica e contemporanea è stato sempre presente nel tessuto sociale, con i suoi natii; uomini che per il loro genio sono diventati grandi personaggi, patrimonio di tutti. Montemurro, terra che nella sua storia millenaria, è stata piu’ volte violentata dalle forze della natura, la piu’ grande, il terremoto del 1857, che rase al suolo il paese. Sicuramente piu’ vile e vigliacca fu la grande violenza, che i pochi superstiti, furono costretti a subire dalle truppe del re di Napoli, canaglie autorizzate a razziare le poche miserie rimaste. Montemurro terra dei Frantoi. L’immaginario che aleggia nel visitare i luoghi antichi, dove riposano queste opere, del genio umano, ti fa volare con la mente a tempi lontani, dove i suoni, le voci, lo stridio delle macine creava un’armonia di suoni che accompagnavano il passare del tempo, e che la nostra memoria collettiva ha abbandonato, quando non cancellato, in un remotissimo angolino.
Ente Associazione Culturale
Produzione Archilab GMS – Incarico Ufficiale Comunita’ Montana Medio Agri
SW Director, Flash, Xml, Fireworks
ORIENTAMENTO SCOLASTICO
Specifiche Contenuti
Anno 1999 Implementazione su CD di un progetto inerente l’orientamento scolastico. Presentazione interattiva delle istituzioni scolastiche del distretto di riferimento. Presentazione dei piani di studio, con possibilita’ di download dei documenti. Implementazione di video tutorial delle varie istituzioni e componenti. Il lavoro è stato premiato, per aver raggiunto il primo posto, nella graduatoria, quale migliore prodotto presentato al bando pubblico. La pubblicazione e la distribuzione è stata curata dal distretto scolastico numero 5.
Ente Distretto Scolastico Numero 5
Produzione Archilab GMS
SW Incomedia, Fireworks